Categoria La cosa pubblica

Parte I

L’urinale

Quello che ha detto guzzini, “pazienza se qualcuno muore”, è stato derubricato dal bravo giornalista Mentana a ‘gaffe’. Gaffe un cazzo! Gaffe è sbagliare un congiuntivo, una data, la capitale di una nazione. Quello è un pensiero, chiaro e terribile.…

Il brodo naturale

Questo governo era, è e resta la sola possibilità per costruire finalmente un’ipotesi di normalità dopo anni talmente devastanti che se si fosse affacciato Attila dalle Alpi e avesse visto questo sfacelo, ci avrebbe chiesto se serviva aiuto. L’ho capito…

Girovagando in Rete

A caso, come i numeri della tombola. In Inghilterra padre e figlio giocano a prendersi a schiaffi. Tocca al figlio, che colpisce il padre con un ceffone e lo uccide. In America, un ragazzo afroamericano è stato ucciso da un…

Coerenza e dignità

Io capisco perfettamente che qualcuno non si senta più in linea con il Movimento e se ne vada. Ci sta. Il Movimento ha sbagliato troppo, dall’alleanza con la lega in avanti, rinunciando a lotte e principi importanti per i quali…

Il tempo dei verbi

TEMA Spiega, con un esempio riferito alle tue esperienze, la differenza fra ‘passato prossimo’ e ‘passato remoto’.   SVOLGIMENTO E’ una differenza che non mi è mai stata molto chiara, in realtà. Infatti per un po’ ho creduto che dipendesse…

I ricchi e le pietre

Se sei ricco ti tirano le pietre, non sei ricco e ti tirano le pietre… Così cantava, più di mezzo secolo fa, Antoine, una specie di Donovan de noantri. Come non sapete chi è Donovan? Va be’, ve lo dico…

Parole e pistole

Io non ho paura di niente. Semmai delle malattie, come tutti, ma il mio tempo ha superato la linea della sfiga, e adesso prendo quello che c’è. Non ho paura della destra, per esempio. Non di quella liberale e di…

A proposito di scuola

Qualcuno ha detto che la cosa più triste dell’autunno sono i bambini col grembiule e la cartella. L’ha detto nel mesozoico, quando c’erano i grembiuli e le cartelle, ma era una cazzata già allora. In autunno accadono solo cose belle:…

Parole

Nella nostra lingua esistono circa 250mila lemmi (cosa?) che declinati, coniugati, lavati, stirati e ammirati, costruiscono più di due milioni di parole utilizzabili. Tante.Con tutti questi termini dovrebbe essere semplice conversare, spiegarsi, descrivere stati d’animo, pensieri,  sentimenti, emozioni.In realtà ne…

La violenza in genere

Ho visto la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Quella col segno del rossetto. L’ho trovata un po’ retorica, buona per darsi visibilità, ma abbastanza inutile, a salve. Ma io sono uno stronzo, non mi fido mai completamente,…