Articoli marcati con tag ‘Renzi’

Il film commedia


Che questo sia un paese grondante merda da ogni dove l’ho imparato 67 anni or sono. Però prima almeno si cambiavano le mutande. Ogni tanto.
E comunque tra gli stronzi veri e certi buonisti ipocriti che fingono di non esserlo solo per farsi campagna elettorale, meglio i primi. Molto, meglio.

Vorrei dire anche un’altra cosa a quelli del pd. L’hanno fatto già altri, oltre a me, e l’ha fatto Andrea, meglio di tutti. Ma da quelle parti non ci fanno, ormai è chiaro a chiunque. Ci sono proprio. 
Ecco, qualsiasi cosa facciate, qualsiasi coniglio tiriate fuori dal cilindro, non vi farà riprendere nemmeno un voto. 
E mostrandoci ancora facce come quella al color minio della Fedeli, o le gesta epiche del Fiano sbonzolato, e la Morani e la Boschi con le loro bischerate, e poi tutti gli altri arrampicarsi sugli specchi che nemmeno con le ventose di Diabolik, riuscirete solo a rendere ogni volta più forti quelli di adesso facendoci sembrare, e questo sì è un miracolo vero, meno disgustosi i loro tradimenti e più sopportabili le loro schifezze. Perfino accettabili, pur di non riavere voi e il vostro padrone fra i coglioni.

Cazzo! Ci avete disinnescato anche la rabbia, anche la voglia di un vaffanculo! Salvini e Di Maio stanno facendo troiai inauditi, improvvisatori incapaci che vanno avanti a forza di chiacchiere e distintivo e noi dobbiamo sopportare, terrorizzati come siamo dal vostro ritorno o di quello dell’Alpestre della Provvidenza con quell’altra, che ormai dev’essere l’amante di Floris (altrimenti non si spiega).
E tutto questo per colpa di uno che se viene al Bar da noi, lo usiamo per allenarci con gli zimbellamenti, fra un Campari e un quartino di rosso. Uno del quale chiunque avrebbe capito l’inadeguatezza (la tocco piano). Chiunque, ma non quelli del pd. E nemmeno i loro elettori, tutti geni.
Fra qualche migliaia di anni, quando l’uomo si sarà evoluto finalmente fino al livello originario della scimmia, forse la scienza riuscirà a spiegare il mistero per cui uno come renzi li abbia inculati tutti.

In quell’oscenità di partito avevano una sola possibilità: prendere il senatore di Rignano a calci in culo e accompagnarlo all’uscio insieme a tutta la sua troupe, ma quel virus è stato implacabile e definitivo, e ormai di quella troupe ne fanno parte tutti. 
E allora fatevi il vostro film. Regia, protagonista e produzione: Renzi. Tutti gli altri: comparse inutili.
Il titolo ve lo suggerisco io, stile anni ’70: “Tutti in fila lungo il muro per andarsene affanculo”. 
Una commedia brillante. 
Come una mina.

Misteri

Vignetta_001

Orso Grigio
Facebook Pagelike Widget
Post
Calendario
Giugno: 2019
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930